Unesco,Brindisi candida via Appia Antica

La giunta comunale di Brindisi ha deliberato all'unanimità la candidatura della via Appia antica e della città di Brindisi a diventare sito Unesco "patrimonio dell'umanità". La volontà dell'amministrazione è quella di far rientrare Brindisi, con particolare riferimento alla via Appia, nella "Convezione sulla protezione del patrimonio culturale e naturale mondiale" promossa dalla Conferenza generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite. La via Appia Antica, Regina Viarum, ricordano dal Comune, "è l'arteria di collegamento di circa 540 chilometri tra Roma e Brindisi, la cui costruzione inizia nel 312 a.C. per volontà di Appio Claudio, politico e letterato romano, e viene completata fino a Brindisi all'inizio del II sec. a.C." e quindi "costituisce un capolavoro del genio creativo umano per la lunghezza del percorso, attraverso quattro regioni: Lazio, Campania, Basilicata e Puglia e per la particolarità della tecnica costruttiva".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cinque Quotidiano.it
  2. Cinque Quotidiano.it
  3. Forza Roma
  4. Forza Roma
  5. Roma Daily News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castel Madama

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...